Home » Il Perfetto Bellini Cocktail: Ingredienti e Ricetta Originale

Il Perfetto Bellini Cocktail: Ingredienti e Ricetta Originale

Marco Molinari
Published: Last Updated on

Nella cornice incantevole di Venezia, nel 1948, Giuseppe Cipriani creò uno dei cocktail più raffinati e conosciuti al mondo: il Bellini. Questo long drink alcolico, ispirato dai colori e dalla toga di un santo ritratto da Giovanni Bellini, conquista ancora oggi i palati di chiunque lo assaggi.

Nel nostro articolo, riveleremo la ricetta del Bellini nella sua autenticità, preparando una succulenta purea di pesca bianca e unendo con delicatezza lo spumante brut. Ma non finisce qui, vi mostreremo anche come personalizzare il vostro Bellini con varianti creative, come il Mimosa cocktail. Pronti a vivere un’esperienza gustativa senza precedenti? Prendete il vostro colino a maglie strette e iniziamo a creare il vostro delizioso Bellini.

Storia del Bellini: Un Cocktail Iconico e Gustoso

L’Origine del Bellini nel 1948 da Giuseppe Cipriani

bellini cocktail ricetta originale

La storia del Bellini ha inizio nel lontano 1948, quando il celebre barman Giuseppe Cipriani creò questo famoso cocktail all’interno del leggendario Harry’s Bar di Venezia. L’ispirazione dietro questa deliziosa bevanda giunse dal pittore rinascimentale Giovanni Bellini, che aveva creato opere d’arte dai colori delicati e affascinanti.

Giuseppe Cipriani, sempre in cerca di nuove creazioni per deliziare i suoi clienti, decise di sperimentare con ingredienti freschi e genuini.

La sua intuizione fu quella di unire la purea di pesca bianca, un nettare dolce e ricco di profumi, con lo spumante brut, un vino frizzante e rinfrescante. Così nacque il Bellini, un cocktail che conquistò immediatamente il palato e il cuore di chi lo assaggiò per la prima volta.

Link all’autorità: Giuseppe Cipriani su Wikipedia

L’Ascesa del Bellini: dal Harry’s Bar alla Fama Internazionale

Il Bellini iniziò a guadagnare rapidamente popolarità tra i frequentatori dell’Harry’s Bar, un punto d’incontro per l’élite internazionale e i personaggi famosi. Con il suo colore rosato e il gusto raffinato, questo cocktail divenne ben presto il simbolo dell’eleganza e del buon gusto veneziano.

La fama del Bellini si diffuse oltre i confini di Venezia, attirando l’attenzione dei barman e degli amanti dei cocktail di tutto il mondo. Il nome del cocktail fu scelto proprio in onore del pittore Giovanni Bellini, come un omaggio alla bellezza e all’arte che Venezia rappresenta.

Il Bellini Oggi: Un Classico Intramontabile

Oggi, il Bellini è uno dei cocktail più famosi e amati a livello globale, rappresentando una delle icone del panorama mixology italiano. Questo cocktail perfetto, fatto con la pura essenza della pesca e la vivacità dello spumante, continua a essere una scelta popolare nelle occasioni speciali e nei momenti di festa.

Il Bellini ha anche ispirato molte varianti creative, come il Bellini Royal, che aggiunge un tocco di eleganza con l’aggiunta di liquore alla pesca. Sia che lo si gusti durante un aperitivo all’italiana o una serata romantica, il Bellini è un’esperienza unica per il palato.

Link all’autorità: Harry’s Bar di Venezia su Sito Ufficiale

In conclusione, il Bellini rimane un simbolo di raffinatezza e di piacere, portando con sé una storia ricca e affascinante che continua a deliziare i buongustai di tutto il mondo. Provatelo voi stessi seguendo la ricetta classica o sperimentando le vostre varianti personali, e lasciatevi trasportare dai profumi e dai sapori unici di questo cocktail iconico. Un brindisi al Bellini, una creazione senza tempo che continua a incantare generazioni!

Ingredienti er il Bellini

Prosecco

Il Prosecco è un vino bianco frizzante originario del Veneto. Si ottiene dall’uva Glera e ha un sapore leggero e fruttato.

Il Prosecco migliore per preparare un Bellini è secco e non troppo dolce. Cercate marche come Valdobbiadene o Conegliano, entrambe prodotte in Veneto

La purea o il nettare di pesca

La purea o il nettare di pesca si trovano nella maggior parte dei supermercati, ma è facile prepararli in casa.

È sufficiente frullare le pesche fresche (con o senza buccia) in un frullatore o in un robot da cucina fino a ottenere un composto omogeneo.

bellini cocktail ricetta originale

Ricetta del Bellini

Porzioni: 1 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 124 calories 0 grammi fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Dosi

  • 100 ml di purea di pesca fresca o surgelata
  • 150 ml di Prosecco (o Champagne)
  • Fettina di pesca e foglia di menta per decorare (opzionale)
  • Ghiaccio (opzionale)

Istruzioni

  1. Preparare la Purea di Pesca: Per ottenere la purea di pesca, frullate le pesche fresche o scongelate fino a ottenere una consistenza liscia e omogenea. Se preferite, potete passare la purea al colino per rimuovere eventuali pezzi di buccia.
  2. Versare la Purea: In un flûte o una coppetta, versate la purea di pesca fino a riempire circa un terzo del bicchiere. Se preferite una bevanda più fresca, potete aggiungere qualche cubetto di ghiaccio prima di versare la purea.
  3. Aggiungere lo Spumante: Con delicatezza, versate il Prosecco o lo Champagne nella coppetta fino a colmare il bicchiere. La quantità di spumante deve essere doppia rispetto alla purea di pesca per ottenere il gusto rinfrescante e frizzante tipico del Bellini.
  4. 100 ml di purea di pesca fresca o surgelata
  5. 150 ml di Prosecco (o Champagne)
  6. Fettina di pesca e foglia di menta per decorare (opzionale)
  7. Ghiaccio (opzionale)
  8. : Per un tocco estetico, potete decorare il Bellini con una fettina di pesca e una foglia di menta. Servite subito il vostro Bellini, così da apprezzare pienamente la freschezza e i sapori delicati di questa celebre bevanda.

Variazioni popolari del cocktail Bellini

Il Bellini è un classico cocktail italiano a base di Prosecco e purea di pesca. È un drink rinfrescante e leggero, perfetto per un brunch, per una giornata estiva o per qualsiasi occasione di festa.

Nel corso del tempo sono state create molte varianti del Bellini, che incorporano succhi di frutta e liquori diversi. Ecco alcune delle più popolari:

Variante del BelliniDescrizione
Bellini alle fragoleSi ottiene sostituendo la purea di pesca con fragole fresche o congelate. È perfetto per chi desidera un cocktail più dolce e fruttato.
Raspberry BelliniSimile allo Strawberry Bellini, utilizza la purea di lamponi al posto della pesca. Ha un sapore aspro e fruttato, ideale per l’estate.
Mango BelliniQuesta variante tropicale utilizza la purea di mango al posto della pesca. È un tocco delizioso ed esotico al classico Bellini.
Bellini al melogranoRealizzato con succo di melograno e Prosecco, ha un sapore leggermente amaro e piccante, perfetto per chi vuole qualcosa di diverso.
Bellini alle pesche e mentaUtilizza foglie di menta fresca e purea di pesca, aggiungendo un tocco rinfrescante ed erbaceo al classico Bellini.
Bellini al pompelmoPer un tocco piccante e agrumato, provate il Bellini al pompelmo, preparato con succo di pompelmo e Prosecco.
Hibiscus BelliniUtilizza tè di ibisco e Prosecco, creando un cocktail dolce e floreale perfetto per la primavera o l’estate.
Bellini ai fiori di sambucoRealizzato con liquore ai fiori di sambuco e Prosecco, ha un gusto dolce e floreale perfetto per ogni occasione.
Blueberry-Lavender BelliniUtilizza mirtilli freschi e sciroppo di lavanda, creando un cocktail unico e delizioso, perfetto per l’estate.
Ginger BelliniUtilizza il liquore allo zenzero e il Prosecco, aggiungendo un tocco piccante e riscaldante al classico Bellini.

Altre ricette simili al Bellini

NomeDescrizioneABVGusto
MimosaUn cocktail a base di champagne e succo d’arancia.10%Dolce, Acidulo
Kir RoyaleUn cocktail a base di crema di cassis e champagne.12%Dolce, Acidulo
RossiniUna variante del Bellini con purea di fragole al posto del succo di pesca.10%Dolce, Acidulo
French 75Un cocktail frizzante a base di gin, succo di limone, zucchero e champagne.12%Acidulo, Dolce
Aperol SpritzUn cocktail frizzante italiano a base di Prosecco, Aperol e soda.11%Dolce, Amaro
HugoUn cocktail a base di Prosecco, sciroppo di sambuco, menta e soda.8%Dolce, Acidulo
St-Germain CocktailUn cocktail delicato a base di St-Germain, Prosecco e soda.10%Dolce, Floreale
Peach FizzUn cocktail a base di gin, succo di pesca, succo di limone, zucchero e soda.12%Dolce, Acidulo
PoinsettiaUn cocktail a base di vodka, triple sec e succo di mirtillo rosso, coronato con champagne.12%Dolce, Acidulo

Eco come fare il Bellini cocktail perfetto

  • Utilizzare pesche mature e fresche: Per il classico Bellini, l’ingrediente chiave sono le pesche mature e fresche. Cercate pesche profumate, sode e succose. Se le pesche fresche non sono disponibili, potete usare pesche surgelate o in scatola, ma le pesche fresche vi daranno il sapore migliore.
  • Raffreddare il Prosecco: è importante raffreddare il Prosecco prima di preparare il Bellini. Questo non solo rende la bevanda più rinfrescante, ma aiuta anche a preservare le bollicine del Prosecco.
  • Utilizzare un frullatore: Per ottenere una purea di pesca liscia e cremosa, utilizzate un frullatore invece di un robot da cucina o di un passaverdure. In questo modo si otterrà una consistenza migliore per il Bellini.
  • Usate un bicchiere ghiacciato: Prima di versare il Bellini, raffreddate il bicchiere nel freezer per almeno 15 minuti. In questo modo la bevanda rimarrà fredda e rinfrescante.
  • Filtrate la purea: Dopo aver frullato le pesche, filtrate la purea attraverso un setaccio a maglie fini per eliminare eventuali grumi o sostanze solide. In questo modo il Bellini avrà una consistenza più liscia e omogenea.
  • Aggiungere lentamente il Prosecco: Per evitare di far traboccare il bicchiere e perdere le bollicine, aggiungere il Prosecco alla purea lentamente e mescolare delicatamente. Potete anche usare un cucchiaio per creare un effetto a strati versando prima la purea e poi aggiungendo il Prosecco.
  • Sperimentate con frutti diversi: Mentre il classico Bellini è fatto con le pesche, potete usare anche altri frutti come fragole, lamponi o mango per creare diverse varianti. Assicuratevi solo di regolare di conseguenza la quantità di zucchero o di dolcificante.
  • Guarnite in modo creativo: Una semplice fetta di pesca o un rametto di menta possono aggiungere un tocco di eleganza al vostro Bellini. Siate creativi con le guarnizioni e sperimentate con frutta, erbe o spezie diverse per migliorare il sapore e la presentazione del vostro cocktail.

FAQ

Posso usare altri frutti per preparare un cocktail Bellini?

Sì, è possibile utilizzare altri frutti come fragole, lamponi, mango o melograni per creare diverse varianti del cocktail Bellini.

Che tipo di Prosecco devo usare per il Bellini?

È possibile utilizzare qualsiasi tipo di Prosecco, ma si consiglia di utilizzare un Prosecco secco o extra-secco per bilanciare la dolcezza della purea di pesche.

Posso usare pesche congelate o in scatola per preparare un cocktail Bellini?

Sì, è possibile utilizzare pesche congelate o in scatola se non sono disponibili pesche fresche. Assicuratevi di scongelare le pesche surgelate e di scolare quelle in scatola prima di frullarle.

Qual è il modo migliore per preparare la purea di pesca per un Bellini?

Per preparare la purea di pesca per un Bellini, è sufficiente frullare le pesche fresche o surgelate con un po’ di zucchero o miele fino a ottenere una purea omogenea. È possibile filtrare la purea attraverso un setaccio a maglie fini per eliminare eventuali grumi o sostanze solide.

Qual è il modo migliore per servire un cocktail Bellini?

l modo migliore per servire un cocktail Bellini è in un flute di champagne ghiacciato, guarnito con una fetta di pesca o un rametto di menta.

Qual è il Prosecco migliore per preparare un Bellini?

Cercate marche come Valdobbiadene o Conegliano, entrambe prodotte in Veneto. Questi vini sono secchi e non troppo dolci, il che li rende perfetti per un Bellini.

Qual è lo spumante migliore per preparare un Bellini?

Il Prosecco è il miglior spumante per il Bellini, ma si possono usare anche Champagne, Cava o qualsiasi altro spumante secco. Assicuratevi di regolare il rapporto tra vino e purea di frutta in base ai vostri gusti.

Qual è la ricetta originale del bellini?

La ricetta originale del bellini prevede di prendere una pesca bianca matura e rimuovere la buccia e il nocciolo. Dopo averla tagliata a pezzi, si passa alla preparazione della purea di pesca (lavare e schiacciare). Successivamente, si versa la purea di pesca in una flûte e si aggiunge vino spumante (sparkling) freddo fino al bordo del bicchiere. Si consiglia di mescolare delicatamente prima di servire il cocktail.

Conclusioni

Il Bellini, grazie alla sua essenza delicata di polpa di pesca bianca e spumante brut, è diventato uno dei cocktail più celebri al mondo, amato per la sua eleganza e il colore rosato unico. Servite subito il vostro Bellini cocktail, e lasciatevi trasportare dalla magia di Venezia in ogni sorso.

Spero che le istruzioni e i consigli forniti vi siano stati utili per realizzare un Bellini perfetto a casa vostra. Se avete ulteriori domande o desiderate condividere la vostra esperienza con noi, lasciate pure un commento qui sotto. Un caloroso brindisi al Bellini, simbolo di raffinatezza e piacere ineguagliabile!

Consigliato per te

Lascia un commento

*Utilizzando il presente modulo si acconsente alla memorizzazione e al trattamento dei dati da parte di questo sito web.

Amazon Affiliate Disclosure

Cocktailfanatico.it partecipa al programma associati di Amazon Services LLC e riceviamo una commissione sugli acquisti effettuati tramite i nostri link.

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza. Con l'utilizzo del nostro sito accetti i cookie. Accetto Maggiori informazioni

Privacy & Cookies Policy