Home » Esplora la Ricetta Originale del Sazerac Cocktail

Esplora la Ricetta Originale del Sazerac Cocktail

Marco Molinari
Published: Last Updated on

Rari sono i cocktail che possono vantare un’eredità così affascinante e complessa come il Sazerac. Nato nell’atmosfera vibrante della ridente New Orleans, questo drink non è semplicemente un insieme di distillati; è una narrazione vivente delle tradizioni e della cultura unica della città. Ma quali misteri si celano dietro la sua fama di primo cocktail della storia? Accompagnaci in un viaggio esplorativo, mentre sveliamo la magia e i segreti celati in ogni sorso di Sazerac. Sei pronto a immergerti in questa avventura sensoriale, guidato dalla sapiente mano del barman, secondo la ricetta e preparazione tradizionale?

Fatti Chiave

FattoreDettagli
Gradazione Alcolica (ABV)Circa 35-40%
Paese d’origineStati Uniti (New Orleans)
PresentazioneServito in un bicchiere old fashioned pre-raffreddato con un rivestimento di assenzio
Tipi di bevandaLong Drink a base di cognac
Ingredienti principaliWhiskey di segale, zucchero, peychaud’s bitter, assenzio, scorza di limone
GarnishScorza di limone (senza il bianco)
StoriaUno dei più antichi cocktail americani, risalente al 19° secolo
Varianti noteAlcune varianti includono l’uso di Cognac o un mix di Cognac e Whiskey di segale

Storia del Sazerac cocktail

Nato a New Orleans a metà del 1800, il Sazerac è riconosciuto come uno dei cocktail più antichi della storia. Originariamente un semplice whiskey cocktail, la sua evoluzione è strettamente legata alla Sazerac Coffee House, dove il farmacista di New Orleans, Thomas Handy, ha rivoluzionato la ricetta. Handy sostituì il cognac francese con il Sazerac Rye, creando una base robusta e speziata.

Evoluzione della Ricetta

La ricetta del Sazerac si è affinata nel tempo, incorporando una zolletta di zucchero e un tocco di dell’assenzio, noto anche come la ‘fata verde’, per la sua vivace tonalità e complessità aromatica. La preparazione del Sazerac richiede un metodo particolare: le pareti del bicchiere vengono prima rivestite con l’assenzio, poi si versa il cocktail miscelato con cura, utilizzando un bar spoon per equilibrare i sapori.

Eredità e Tradizione

Nel 1870, la Sazerac Coffee House divenne la Sazerac Company, custode della ricetta segreta e della tradizione. Con il passare degli anni, il Sazerac ha mantenuto la sua reputazione, diventando il cocktail ufficiale di New Orleans nel 2008. La sua storia è un viaggio attraverso la guerra civile americana, la proibizione e la rinascita culturale di The Big Easy.

Il Sazerac Oggi

Oggi, preparare il Sazerac è considerato un’arte, un omaggio alla ricetta del cocktail e alla sua antica tradizione. Ogni sorso racconta una storia di gusto, innovazione e l’eredità di una città che ha abbracciato il suo spirito. Il Sazerac non è solo un cocktail; è un simbolo di New Orleans, un brindisi alla sua storia e al suo futuro scintillante.

Ingredienti del Sazerac

La magia del Sazerac risiede nella sua semplicità, eppure ogni ingrediente ha un ruolo cruciale nel creare l’armonia perfetta. Ecco gli ingredienti chiave e l’importanza di ciascuno nel complesso mosaico di questo cocktail.

Whiskey di Segale (Rye Whiskey)

Il whiskey di segale è diventato l’ingrediente principale del Sazerac nel corso degli anni, sostituendo il cognac originale. Caratterizzato da un gusto leggermente speziato e corposo, dona al cocktail il suo profilo di sapore robusto e terroso. Per un Sazerac autentico, si raccomanda un whiskey di segale di buona qualità, che equilibri dolcezza e speziatura.

Zucchero

Lo zucchero, solitamente presentato sotto forma di cubetto o sciroppo semplice, fornisce la dolcezza necessaria per bilanciare l’intensità del whiskey di segale e del bitter. Non solo aggiunge dolcezza, ma aiuta anche a legare insieme gli altri ingredienti, creando una texture liscia.

Bitter di Peychaud

Creato da Antoine Amédée Peychaud, il bitter di Peychaud è essenziale per un Sazerac autentico. Ha un sapore unico, leggermente dolce con note di anice e spezie, e dona al cocktail il suo caratteristico colore rosato. Oltre al colore, aiuta a equilibrare la dolcezza del cocktail con una piacevole amarezza.

Assenzio

Un altro ingrediente distintivo del Sazerac, l’assenzio viene utilizzato per “risciacquare” o “rivestire” il bicchiere prima di aggiungere gli altri ingredienti. Sebbene sia presente solo in tracce, l’assenzio aggiunge una sottile nota di anice e complessità al cocktail.

Scorza di Limone

La scorza di limone viene utilizzata come guarnizione, ma svolge un ruolo molto più importante che semplicemente decorare il bicchiere. Esprimendo gli oli essenziali dalla scorza sopra il cocktail, si introduce un aroma agrumato che illumina le note terrose e speziate del drink, offrendo un profumo fresco e vivace.

Ecco la ricetta Sazerac cocktail

Porzioni: 1 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 80 calories 0 Grammi fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Dosi

  • Whiskey di Segale (Rye Whiskey): 60 ml
  • Zucchero o Sciroppo semplice: 5 ml
  • Bitter di Peychaud: 3-4 gocce
  • Assenzio: una piccola spruzzata (circa 5 ml, solo per risciacquare il bicchiere)
  • Scorza di Limone: 1 pezzo

Istruzioni

  1. Preparazione del Bicchiere: Prendi un bicchiere old fashioned e raffreddalo con del ghiaccio. Lascia il ghiaccio nel bicchiere per un paio di minuti, poi scarta l'acqua in eccesso.
  2. Risciacquo con l'Assenzio: Versa l'assenzio nel bicchiere raffreddato. Ruota il bicchiere in modo che l'assenzio rivesta tutte le pareti interne. Versa l'assenzio in eccesso.
  3. Aggiunta dello Zucchero e del Bitter: Nel bicchiere, aggiungi lo zucchero o lo sciroppo semplice e il bitter di Peychaud. Mescola delicatamente.
  4. Versa il Whiskey: Aggiungi il whiskey di segale nel bicchiere.
  5. Guarnizione con la Scorza di Limone: Prendi un pezzo di scorza di limone e, tenendolo sopra il bicchiere, piegalo leggermente per rilasciare gli oli essenziali. Passa la scorza sul bordo del bicchiere per un aroma extra. Poi, mettila nel drink o mettila da parte.
  6. Mescola e Servi: Mescola delicatamente il cocktail con un cucchiaio lungo e servi immediatamente.

Cocktail Simili al Sazerac per Ingredienti

NomeDescrizioneGradazione Alcolica (ABV)Gusto
Old FashionedUn classico a base di whiskey, zucchero, bitter e un’arancia.Circa 35-40%Dolce, leggera amarezza, agrumato
ManhattanCocktail con whiskey, vermouth rosso e bitter.Circa 30-35%Dolce, con note erbacee e speziate
Whiskey SourWhiskey, succo di limone e zucchero, spesso guarnito con una ciliegia.Circa 30-35%Agrumato, dolce e leggermente acido
Vieux CarréUn mix di cognac, whiskey di segale, vermouth dolce e due tipi di bitter.Circa 35-40%Complesso, dolce e speziato
BoulevardierSimile al Negroni ma con whiskey al posto del gin.Circa 25-30%Dolce, amaro e caldo

Conclusione

Il Sazerac non è semplicemente un cocktail; è una celebrazione della storia e della cultura del bere con stile. Ogni ingrediente, dalla base di cognac alla fata verde dell’assenzio, racconta una storia, intrecciata con la ricetta originale di Sazerac de Forge et Fils. Che tu sia un intenditore di cocktail o un esploratore nel mondo del mixology, preparare il Sazerac secondo la sua antica ricetta è un rito che tutti dovrebbero sperimentare. Dal suo inizio nel sazerac bar di New Orleans fino a diventare un’icona mondiale, il Sazerac continua a essere un simbolo di eleganza e tradizione.

Consigliato per te

Lascia un commento

*Utilizzando il presente modulo si acconsente alla memorizzazione e al trattamento dei dati da parte di questo sito web.

Amazon Affiliate Disclosure

Cocktailfanatico.it partecipa al programma associati di Amazon Services LLC e riceviamo una commissione sugli acquisti effettuati tramite i nostri link.

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza. Con l'utilizzo del nostro sito accetti i cookie. Accetto Maggiori informazioni

Privacy & Cookies Policy