Home » Mixology Italiana: Come Preparare il Negroni e Altri Cocktail Iconici

Mixology Italiana: Come Preparare il Negroni e Altri Cocktail Iconici

Marco Molinari
Published: Last Updated on

Il Negroni, conosciuto per il suo equilibrio tra gradazione alcolica e sapore amaro, è un emblema dell’aperitivo italiano e uno dei cocktail più celebri a livello mondiale. Nato dalla creatività del Conte degli anni ’20 e dalla maestria del barman Fosco Scarselli, questo famoso drink a base di gin, bitter Campari e Vermouth Rosso, si adatta a ogni occasione, da un casual incontro tra amici a celebrazioni più formali.

In questo articolo, vi sveleremo non solo la ricetta originale del Negroni, ma anche aneddoti storici che ne hanno segnato la nascita. Dall’aggiunta di “una spruzzata di gin” alla tradizionale fetta d’arancia, scoprirete tutti i segreti di questo distillato iconico.

Fatti Chiave sul Negroni

ABV (Alcol per Volume)Circa 24%
Paese di OrigineItalia
PresentazioneServito in bicchiere Old Fashioned
Tipologia di BevandaAperitivo alcolico
Ingredienti PrincipaliVermut rosso, Campari, Gin
Variazioni FamoseNegroni Sbagliato, Americano, Negroni Dry
StoriaNacque nel 1919 da una idea del Conte Camillo Negroni
DecorazioneFetta d’arancia o scorza di limone

Storia e origini del cocktail Negroni

Con il suo gusto secco e amaro, questo classico è considerato un simbolo dell’aperitivo italiano. La sua storia è tanto affascinante quanto il suo sapore unico. Ecco come ha conquistato i cuori e i palati degli amanti dei cocktail in tutto il mondo.

Sottotitolo: Gli Albori: La Creazione di un Drink

Tutto ebbe inizio negli anni ’20 in Italia, quando il Conte Camillo, di ritorno dai suoi viaggi a Londra e innamorato dello stile britannico, si fermò al Caffè Casoni a Firenze. Il Conte aveva l’abitudine di ordinare un cocktail Americano, ma un giorno chiese al barman Fosco Scarselli di rendere il drink più forte. Scarselli aggiunse “una spruzzata di gin” al posto della soda, e sostituì il lemon twist con una fetta d’arancia. E così nacque un classico. La ricetta divenne presto molto popolare, dando vita a una varietà di ricette e variazioni.

Sottotitolo: L’Ascesa alla Fama: Diffusione e Variazioni

Negli anni seguenti, il classico divenne sempre più popolare, sia in Italia che all’estero. Una delle varianti più famose è lo Sbagliato, nato per errore al Bar Basso di Milano, quando il barman versò spumante brut invece del gin. Inoltre, negli anni, ha ispirato molti altri cocktail, come lo Spritz, che aggiunge una spruzzata di seltz o prosecco. La ricetta continuava ad evolversi, ma il cuore aromatico rimaneva immutato.

Sottotitolo: Un Moderno e Amato Emblema dell’Aperitivo

Oggi, questo classico è molto più di un semplice cocktail: è un emblema della cultura dell’aperitivo italiana. Con la sua base di Vermouth Rosso, Bitter Campari e gin, servito in un tumbler basso colmo di ghiaccio e guarnito con una fetta d’arancia, è un drink classico e senza tempo. Ogni sorso racconta una storia, dal primo twist di Fosco Scarselli alla moderna rivisitazione in chiave contemporanea. Continua a essere un punto di riferimento nella scena internazionale, unendo generazioni di intenditori con il suo gusto inconfondibile. 

Ingredienti

Gin

Il gin è uno degli ingredienti chiave del Negroni. Con il suo profilo aromatico e le note pungenti di ginepro, contribuisce a dare corpo e carattere al cocktail. È importante scegliere un gin di buona qualità che bilanci bene gli altri ingredienti, creando un armonioso equilibrio di sapori.

Vermouth Rosso

Il Vermouth Rosso aggiunge una dolcezza aromatica e una leggera nota erbacea al Negroni. La sua dolcezza equilibra la secchezza del gin e l’amaro del Bitter Campari, contribuendo a creare un cocktail ben arrotondato. Scegliete un Vermouth Rosso di buona qualità per garantire che il vostro Negroni sia ricco e complesso.

Bitter Campari

Il Bitter Campari è l’ingrediente che dona al Negroni la sua iconica tonalità arancione scuro e il suo caratteristico gusto amaro. Il suo sapore distintivo e la sua amarezza sono fondamentali per l’identità del Negroni, equilibrando la dolcezza del Vermouth Rosso e la secchezza del gin.

Fetta d’Arancia

La fetta d’arancia non è solo una guarnizione, ma contribuisce anche al profilo aromatico del cocktail. La sua freschezza agrumata aggiunge un tocco di vivacità che contrasta piacevolmente con l’amarezza e la complessità degli altri ingredienti.

Ghiaccio

Il ghiaccio è essenziale per raffreddare il cocktail e diluirlo leggermente, rendendo il Negroni piacevole e rinfrescante. Utilizzare cubetti di ghiaccio grandi e freddi per garantire che il vostro Negroni sia freddo ma non troppo diluito.

negroni cocktail ricetta

Ricetta del cocktail Negroni

Porzioni: 1 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 196 calories 20 grams fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Dosi

  • Gin 30 ml.
  • Vermouth dolce 30 ml.
  • Campari 30 ml.
  • Scorza d'arancia (per guarnire)

Istruzioni

  1. Riempire un bicchiere di ghiaccio.
  2. Aggiungere gin, vermouth dolce e Campari in uno shaker pieno di ghiaccio.
  3. Agitare bene e filtrare nel bicchiere preparato.
  4. Guarnire con una scorza d'arancia e servire immediatamente.

Consigli per praparare

  • Selezione di Ingredienti di Alta Qualità: Con soli tre componenti principali, la qualità di ognuno è cruciale. Optate per un gin, un Campari e un vermouth dolce di buon livello per assaporare la vera essenza di questo classico.
  • Armonia dei Sapori: Il fascino di questo mix sta nel suo equilibrio agrodolce, dove l’amaro si fonde con il dolce in una danza deliziosa. Utilizzate parti uguali di gin, Campari e vermouth dolce per catturare l’equilibrio perfetto.
  • Utilizzo del Ghiaccio: Servite freddo, usando un grosso cubetto di ghiaccio che si scioglie lentamente per evitare di diluire eccessivamente il mix.
  • Mescolare con Cura: La delicatezza è la chiave nella preparazione. Mescolate delicatamente gli ingredienti con il ghiaccio invece di agitarli, per assicurare una fusione perfetta dei sapori senza compromettere la chiarezza del mix.
  • Guarnizione con un Tocco di Agrumi: Una sottile fetta di scorza d’arancia non solo aggiunge un’estetica accattivante, ma impreziosisce il mix con una piacevole nota agrumata. Usate un pelaverdure per ottenere una fetta sottile di buccia d’arancia e strizzatela leggermente sopra il mix per liberare gli oli essenziali.

Variazioni del cocktail Negroni

VariazioneDescrizione
BoulevardierSostituendo il gin con bourbon o whisky di segale, si ottiene una versione più ricca e speziata, con note di caramello e vaniglia. Ideale per chi predilige sapori più intensi.
Negroni BiancoCon il Lillet Blanc al posto del vermouth dolce e il Suze o un altro liquore a base di genziana al posto del gin, si crea una variante più leggera e luminosa, con un carattere floreale ed erbaceo. Ottimo per chi desidera un sapore meno amaro.
NegroskiSostituendo il gin con la vodka, si avrà una variante russa dal gusto più morbido e meno amaro. Una buona scelta per chi preferisce evitare l’amaro tradizionale.
Negroni SbagliatoL’aggiunta di Prosecco o altro vino frizzante al posto del gin rende questa variante frizzante e rinfrescante, ideale per le celebrazioni.
MezcalCon un mezcal affumicato e complesso al posto del gin, si esplora una dimensione più complessa e affumicata, con note di terra e di erbe. Perfetto per gli amanti dei sapori nuovi e audaci.
FizzSostituendo il vermouth dolce con soda o altra acqua frizzante, si ottiene una versione più leggera e frizzante, ideale per le serate estive.
RositaUna variante a base di tequila che unisce tequila, Campari, vermouth dolce e vermouth secco, creando un equilibrio agrodolce con note di agrumi e spezie. Ottimo per gli amanti della tequila che desiderano sperimentare.

Conclusioni

Il fascino di questa storica bevanda risiede nella sua semplicità e nella maestria con cui gli ingredienti giusti si uniscono per creare un sapore indimenticabile. Grazie alla guida di questo articolo, preparare il Negroni in maniera del Conte Negroni non è mai stato così accessibile.

Con una storia che risale al Caffè Casoni di Firenze, questa miscela ha conquistato il mondo, e con una varietà di varianti, c’è sempre qualcosa di nuovo da scoprire. Quindi, quando l’amaro incontra il dolce nel prossimo desiderio di un aperitivo, lasciatevi tentare dal mondo di sapori che questa celebre bevanda ha da offrire.

Consigliato per te

Lascia un commento

*Utilizzando il presente modulo si acconsente alla memorizzazione e al trattamento dei dati da parte di questo sito web.

Amazon Affiliate Disclosure

Cocktailfanatico.it partecipa al programma associati di Amazon Services LLC e riceviamo una commissione sugli acquisti effettuati tramite i nostri link.

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza. Con l'utilizzo del nostro sito accetti i cookie. Accetto Maggiori informazioni

Privacy & Cookies Policy