Home » Cocktail Verde: La Magia del Japanese Iced Tea cocktail

Cocktail Verde: La Magia del Japanese Iced Tea cocktail

Marco Molinari
Published: Last Updated on

Immergetevi nel mondo dei cocktail con una creazione che fonde l’eleganza giapponese e l’audacia occidentale: il Japanese Ice Tea. Questo cocktail, una variante del più famoso Long Island Iced Tea, si distingue per il suo colore verde vivace, grazie all’aggiunta di Midori, un liquore di melone di origine giapponese. In questo articolo, esploreremo la storia del Japanese Ice Tea, nato in Giappone e divenuto un simbolo di innovazione nel mondo del bartending.

Scoprirete come questo drink, ricco di ingredienti come rum bianco, triple sec e gin, sia entrato nella lista ufficiale dei cocktail IBA, e come preparare la perfetta ricetta del Japanese Ice Tea, un long drink dal gusto unico e dalla gradazione alcolica notevole. Seguiteci in questo viaggio tra i sapori e le curiosità di un cocktail che ha saputo conquistare il palato internazionale.

Fatti Chiave

Fatto ChiaveDettagli
ABV (Alcohol By Volume)Circa 20-30%
Paese d’OrigineOrigini incerte, spesso associato al Giappone
PresentazioneServito in un bicchiere highball, spesso guarnito con una fetta di limone
Tipo di DrinkLong Drink
Caratteristiche PrincipaliForte, dolce, con un distintivo colore verde dato dal Midori
VariantiTokyo Iced Tea, varianti con diversi tipi di soda o liquori
Momento Ideale per il ConsumoPerfetto come drink estivo o per occasioni speciali
Storia e CulturaEvoluzione del Long Island Iced Tea, popolare negli anni ’70 e ’80, spesso associato alla cultura dei cocktail dell’era proibizionista
CuriositàIl Midori, ingrediente chiave, è stato introdotto a livello internazionale al Studio 54 di New York nel 1971

Storia del Japanese Ice Tea

Il Japanese Ice Tea è un cocktail relativamente recente, nato sull’onda del successo del Long Island Ice Tea, un altro cocktail molto amato. Sebbene il nome possa suggerire un’origine giapponese, le effettive radici di questo drink sono avvolte in un velo di mistero e le sue origini si perdono tra leggende e supposizioni.

La caratteristica distintiva del Japanese Ice Tea, che lo differenzia dalla sua variante più famosa, il Long Island, è l’uso del Midori. Questo liquore al melone, dal caratteristico colore verde, dona al cocktail un gusto unico e una vivace tonalità. Nonostante alcune teorie suggeriscano che il Japanese Ice Tea sia nato in Giappone, è più probabile che il nome derivi proprio dalla presenza del Midori come ingrediente principale.

Il legame con il Midori

Il Midori ha un ruolo fondamentale nella storia di questo cocktail. Creato nel 1971 dalla Suntory, il Midori si è rapidamente affermato nel mondo della miscelazione. La sua prima apparizione significativa avvenne durante il campionato internazionale di bartending di Tokyo, e nello stesso anno, il Midori fu introdotto al leggendario Studio 54 di New York City, diventando protagonista in cocktail come il Japanese Gin Tonic.

Sebbene il Midori sia spesso utilizzato in miscelazione, è raro trovarlo servito liscio o con ghiaccio. Questo aspetto talvolta porta a sottovalutarne l’importanza, ignorando il fatto che dietro la sua creazione c’è un accurato processo di elaborazione della ricetta, a cui ha contribuito anche Angelo Zola.

Il Midori non è solo un ingrediente, ma un elemento che ha ridefinito il modo di realizzare il Japanese Ice Tea, rendendolo un cocktail distintivo e apprezzato, parte della famiglia degli iced tea e una variante del famoso Long Island.

Ingredienti del Cocktail japanese ice tea

Il Cocktail Tè Freddo Giapponese è un mix unico di ingredienti tradizionali giapponesi e elementi tipici dei cocktail. Ecco una descrizione dettagliata di ciascun ingrediente:

1. Rum Bianco

Il Rum bianco aggiunge una dolcezza sottile e una nota leggermente fruttata al cocktail. È importante scegliere un rum di buona qualità che sia liscio e non troppo invadente, in modo da bilanciare gli altri sapori senza sovrastarli.

2. Vodka

La Vodka è essenziale per dare al cocktail quella punta di alcolicità neutra, senza aggiungere sapori specifici. Questo permette agli altri ingredienti di emergere, mantenendo al contempo la forza alcolica del drink.

3. Gin

Il Gin introduce un sapore più complesso e aromatico, grazie alle sue note botaniche. Questo ingrediente è fondamentale per aggiungere profondità al cocktail, creando un equilibrio perfetto tra le varie componenti.

4. Midori

Il Midori è un liquore al melone che dona al cocktail il suo caratteristico colore verde e un gusto dolce e fruttato. Questo ingrediente è ciò che rende il cocktail unico, aggiungendo una nota esotica e rinfrescante.

5. Sweet e Sour

Il Sweet e Sour, una miscela di succo di limone e sciroppo di zucchero, è cruciale per aggiungere una componente acidula e dolce al tempo stesso. Questo ingrediente aiuta a bilanciare la potenza degli alcolici, rendendo il cocktail più armonioso e piacevole al palato.

6. Dash di Sprite o Lemon Soda

Un tocco di Sprite o Lemon Soda aggiunge effervescenza e freschezza al cocktail, rendendolo più leggero e bevibile. Questo ingrediente è perfetto per completare il drink, aggiungendo una sottile dolcezza e una piacevole sensazione frizzante.

Ricetta e ingredienti del Japanese Ice Tea cocktail

Porzioni: 1 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 200 calories 0 grammi fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Dosi

  • Vodka: 1,5 cl
  • Rum Bianco: 1,5 cl
  • Gin: 1,5 cl
  • Midori: 1,5 cl
  • Sweet & Sour: 6 cl
  • Lemon Soda: a completamento

Istruzioni

  1. Preparazione del Bicchiere: Inizia raffreddando un bicchiere highball o tumbler mettendolo in freezer per qualche minuto o riempiendolo con ghiaccio.
  2. Miscelazione degli Alcolici: In uno shaker, versa 1,5 cl di Vodka, 1,5 cl di Rum Bianco, 1,5 cl di Gin e 1,5 cl di Midori. Questi alcolici formeranno la base spiritosa e aromatica del cocktail.
  3. Aggiunta del Sweet & Sour: Aggiungi 6 cl di Sweet & Sour nello shaker. Questo ingrediente aggiungerà una nota sia dolce che acidula, bilanciando i sapori degli alcolici.
  4. Shakerare: Aggiungi del ghiaccio nello shaker fino a riempirlo. Chiudi lo shaker e agitalo vigorosamente per circa 10-15 secondi. Questo processo aiuterà a raffreddare e diluire leggermente il mix, rendendolo più gradevole al palato.
  5. Servire nel Bicchiere: Togli il ghiaccio dal bicchiere highball (se lo avevi usato per raffreddarlo) e filtra il contenuto dello shaker nel bicchiere, assicurandoti di lasciare il ghiaccio nello shaker.
  6. Completare con Lemon Soda: Aggiungi Lemon Soda a completamento, riempiendo il bicchiere. Questo aggiungerà un tocco di effervescenza e freschezza al cocktail.
  7. Guarnizione e Servizio: Guarnisci il bicchiere con una fetta di limone o melone, se desiderato. Servi immediatamente e goditi il tuo rinfrescante Japanese Ice Tea!

variante del japanese ice tea

NomeDescrizioneABV (%)Gusto
Long Island Iced TeaUn cocktail classico con vodka, rum, gin, tequila, triple sec e cola.22Dolce, forte
Tokyo Iced TeaVariante del Long Island con Midori al posto del triple sec e lemon soda.20Fruttato, dolce
Electric Iced TeaSimile al Long Island, ma con curaçao blu e lemon soda.20Agrumato, dolce
Adios MotherfuckerCocktail multicolore con vodka, rum, gin, tequila, curaçao blu e soda.22Forte, rinfrescante
Grateful DeadVariante del Long Island con aggiunta di chambord o lampone.21Fruttato, forte
Hawaiian Iced TeaSostituisce il triple sec del Long Island con il Midori e aggiunge ananas.20Tropicale, dolce
Miami Iced TeaVariante del Long Island con pesca schnapps e succo di mirtillo.20Dolce, fruttato
California Iced TeaSimile al Long Island, ma con succo d’arancia al posto della cola.20Agrumato, dolce

Conclusione

In conclusione, il Cocktail Japanese Iced Tea rappresenta una vera e propria opera d’arte nel mondo dei cocktail. Si tratta di un cocktail che non solo rinfresca ma incanta, unendo la tradizione del tè giapponese con l’innovazione della mixology moderna. Questo cocktail molto ricercato, con la sua miscela unica di ingredienti come il Midori, un liquore dal sapore di melone, e il classico gin tonic, si posiziona orgogliosamente tra le varianti più creative e apprezzate del famoso Long Island Iced Tea.

Perfetto per essere degustato liscio o con ghiaccio, il Japanese Iced Tea offre un’esperienza gustativa indimenticabile, rendendolo ideale per ogni occasione speciale o come un sofisticato drink estivo. Lasciatevi sedurre dalle sue infinite varianti e personalizzazioni, e scoprite perché questo cocktail verde è diventato un must-have per gli appassionati di cocktail di tutto il mondo.

Consigliato per te

Lascia un commento

*Utilizzando il presente modulo si acconsente alla memorizzazione e al trattamento dei dati da parte di questo sito web.

Amazon Affiliate Disclosure

Cocktailfanatico.it partecipa al programma associati di Amazon Services LLC e riceviamo una commissione sugli acquisti effettuati tramite i nostri link.

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza. Con l'utilizzo del nostro sito accetti i cookie. Accetto Maggiori informazioni

Privacy & Cookies Policy