Home » Espresso Martini Cocktail: L’Arte di Creare un Drink Indimenticabile

Espresso Martini Cocktail: L’Arte di Creare un Drink Indimenticabile

Marco Molinari
Published: Last Updated on

L’Espresso Martini è una combinazione intrigante di ingredienti, tra cui caffè espresso appena preparato, liquore al caffè Kahlúa e una base di vodka. Ma ciò che lo rende davvero speciale è l’equilibrio tra la ricca crema sulla sua superficie e l’intensa carica di caffè che si trova sotto. È un cocktail che unisce il meglio di due mondi: il caffè e il Martini.

In questo articolo, esploreremo la sua storia, passando per il Fred’s Club di Londra dove è stato inventato da Dick Bradsell, e condivideremo la ricetta dell’Espresso Martini passo dopo passo. Scopriremo anche perché questo cocktail è diventato una scelta popolare tra le celebrità come Kate Moss e Naomi Campbell. Quindi, preparatevi a immergervi nel mondo intrigante del Martini Espresso.

La storia del cocktail Espresso Martini

Il cocktail Espresso Martini ha una storia interessante, iniziata negli anni ’80 a Londra. Si racconta che una giovane donna entrò nella Soho Brasserie e chiese al barista un drink che mi avrebbe “svegliata e poi scopata”. 

Il bartender, Dick Bradsell, preparò un intruglio di vodka, espresso fresco, Kahlua e un tocco di sciroppo di zucchero. Lo versò in un bicchiere da martini e lo guarnì con tre chicchi di caffè: era nato l’Espresso Martini.

Il cocktail divenne rapidamente popolare a Londra e si diffuse in altre grandi città del mondo. Fu accolto dalla comunità dei barman e divenne un punto fermo nei menù dei cocktail. L’Espresso Martini si guadagnò la reputazione di cocktail sofisticato, perfetto per una serata fuori o come drink dopo cena.

Nel corso degli anni l’Espresso Martini ha subito alcune modifiche e variazioni. I barman hanno aggiunto le loro modifiche alla ricetta classica, utilizzando diversi tipi di caffè o aggiungendo sciroppi o liquori aromatizzati. Nonostante le variazioni, la ricetta classica rimane una delle preferite dagli amanti del caffè e dei cocktail.

Oggi l’Espresso Martini è un cocktail molto amato e apprezzato nei bar e nei ristoranti di tutto il mondo. La sua popolarità continua a crescere ed è diventato un simbolo della cultura dei cocktail del XXI secolo.

Ingredienti

  • Espresso – È l’ingrediente principale del cocktail. L’espresso fornisce il ricco e intenso sapore di caffè che conferisce alla bevanda il suo gusto distinto.
  • Vodka – La vodka è l’acquavite principale del cocktail Espresso Martini. Ha un sapore neutro che si fonde bene con gli altri sapori e permette al caffè di risaltare.
  • Kahlua Il Kahlua è un liquore al caffè che aggiunge un sapore dolce e cremoso al cocktail. Aiuta inoltre a bilanciare l’amaro del caffè.
  • Sciroppo semplice – Lo sciroppo semplice è una miscela di zucchero e acqua che viene utilizzata per addolcire il cocktail. Viene aggiunto in piccole quantità per garantire che la bevanda non sia eccessivamente dolce.
  • Ghiaccio Il ghiaccio serve a raffreddare il cocktail e a diluirlo leggermente, contribuendo a smorzare i sapori e a rendere la bevanda più gradevole.

Espresso Martini ricetta originale

Porzioni: 1 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: 221 calories 0 grammi fat
Rating: 5.0/5
( 1 voted )

Dosi

  • Espresso - 1 bicchierino (30 ml)
  • Vodka - 45 ml.
  • Kahlua - 30ml.
  • Sciroppo semplice - 15 ml.
  • Ghiaccio

Istruzioni

  1. Prepara un caffè espresso e lascialo raffreddare a temperatura ambiente.
  2. Riempie uno shaker per cocktail con cubetti di ghiaccio.
  3. Aggiungi 50 ml di vodka, 20 ml di Kahlua, 10 ml di sciroppo di vaniglia e l'espresso raffreddato.
  4. Agita vigorosamente per 10-15 secondi per amalgamare gli ingredienti e ottenere una consistenza spumosa.
  5. Filtra la miscela usando uno strainer in una coppetta da martini precedentemente raffreddata.
  6. Guarnisci con chicchi di caffè o una scorza d'arancia, se lo desideri.

Consigli professionali per preparare il cocktail Espresso Martini ideale

  • Utilizzare un espresso appena fatto: per ottenere un sapore ottimale, è importante utilizzare un espresso appena fatto. Il caffè raffermo può dare origine a un cocktail dal gusto piatto e dal retrogusto amaro.
  • Raffreddare il bicchiere: Per mantenere il cocktail freddo e prevenire la diluizione, raffreddare il bicchiere da martini nel freezer per almeno 15 minuti prima di servirlo.
  • Shakerare vigorosamente: Quando mescolate il cocktail, shakerate vigorosamente gli ingredienti per almeno 10-15 secondi per creare una consistenza spumosa e amalgamare i sapori.
  • Utilizzare ingredienti di qualità: La vodka e la Kahlua di alta qualità faranno una differenza notevole nel gusto del cocktail. Cercate marche pregiate ed evitate alcolici di bassa qualità che possono aggiungere sapori aspri alla bevanda.
  • Sperimentate con le proporzioni: Regolate le proporzioni degli ingredienti in base ai vostri gusti personali. Alcuni preferiscono un sapore di caffè più forte, mentre altri amano un cocktail più dolce.
  • Usate con parsimonia lo sciroppo semplice: Lo sciroppo semplice viene utilizzato per addolcire il cocktail, ma è importante usarlo con parsimonia. Troppo sciroppo può rendere il drink eccessivamente dolce e mascherare il sapore del caffè.
  • Guarnire con cura: Una semplice guarnizione, come qualche chicco di caffè o un twist d’arancia, può aggiungere un tocco piacevole al cocktail, ma fate attenzione a non sovrastare il drink con troppi ingredienti.

Variazioni popolari di Espresso Martini

Nome IngredientiGustoPaese d’origineABVCaratteristiche Chiave
ClassicoEspresso, Vodka, Kahlua, Sciroppo Semplice, GhiaccioGusto Ricco di Caffè, Forte, Cremoso, DolceRegno Unito20%La ricetta classica che ha dato il via alla tendenza. Un cocktail cremoso e indulgente con un audace sapore di caffè.
MessicanoEspresso, Tequila, Kahlua, Sciroppo di Cannella, GhiaccioGusto Piccante, Affumicato, DolceMessico25%Aggiunge tequila e sciroppo di cannella per una variante affumicata e piccante della ricetta classica.
IrishEspresso, Whiskey Irlandese, Baileys Irish Cream, Sciroppo Semplice, GhiaccioGusto Cremoso, Dolce, con un Pizzico di WhiskeyIrlanda25%Un cocktail cremoso e dolce con un leggero sentore di whiskey irlandese. Il Baileys Irish Cream aggiunge una consistenza ricca e lussuosa.
FrenchEspresso, Cognac, Grand Marnier, Sciroppo Semplice, GhiaccioGusto Complesso, Agrumato, AlcolicoFrancia30%Combina cognac e Grand Marnier per un gusto complesso e agrumato. Un cocktail più forte e alcolico con un sottile tocco di caffè.
ItalianEspresso, Amaretto, Vodka, Sciroppo Semplice, GhiaccioGusto di Nocciole, Dolce, MorbidoItalia25%Aggiunge il liquore di amaretto per un cocktail dolce e morbido, con un sapore di nocciola. Perfetto per chi ha un debole per i sapori dolci.

FAQ

Che tipo di caffè devo usare per l'Espresso Martini?

Il miglior tipo di caffè da usare è un espresso appena fatto. Si consiglia di utilizzare un caffè di alta qualità per garantire un sapore ricco e robusto.

Posso usare il caffè istantaneo al posto dell'espresso?

Anche se è possibile utilizzare il caffè istantaneo come sostituto, non darà la stessa profondità di sapore di un espresso appena fatto.

Posso preparare un Espresso Martini senza uno shaker da cocktail?

Sì, si può usare un frullatore o una frusta per mescolare gli ingredienti. Tuttavia, l’uso di uno shaker per cocktail darà i migliori risultati e creerà una consistenza spumosa.

Posso preparare un Espresso Martini senza alcol?

Sì, è possibile creare una versione analcolica dell’Espresso Martini sostituendo la vodka con un’acquavite analcolica o escludendo del tutto.

Posso preparare l'Espresso Martini in anticipo?

Non è consigliabile preparare l’Espresso Martini in anticipo, perché il caffè perderebbe la sua freschezza e la consistenza potrebbe diventare piatta. È meglio preparare il cocktail fresco e servirlo subito.

Posso usare sciroppi aromatizzati in un Espresso Martini?

Sì, è possibile utilizzare sciroppi aromatizzati per aggiungere un tocco unico alla ricetta classica. Alcune opzioni popolari sono gli sciroppi alla vaniglia, alla nocciola e al caramello.

Conclusione

Per concludere, l’Espresso Martini è diventato un’istituzione nel mondo dei cocktail al caffè. Con radici che affondano nella vibrante Londra degli anni ’80, questo cocktail ha conquistato il cuore e il palato di appassionati di bevande di tutto il mondo. La sua combinazione di espresso fresco, vodka e liquori dolci offre un sapore complesso e indulgente che soddisfa sia gli amanti del caffè che gli estimatori dei cocktail.

Sebbene la ricetta classica continui a essere ampiamente apprezzata, le varianti creative continuano a sorprendere i sensi. Seguire i consigli dei professionisti, come l’utilizzo di espresso fresco e un vigoroso shakeraggio, garantisce un risultato eccellente.

Consigliato per te

Lascia un commento

*Utilizzando il presente modulo si acconsente alla memorizzazione e al trattamento dei dati da parte di questo sito web.

Amazon Affiliate Disclosure

Cocktailfanatico.it partecipa al programma associati di Amazon Services LLC e riceviamo una commissione sugli acquisti effettuati tramite i nostri link.

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza. Con l'utilizzo del nostro sito accetti i cookie. Accetto Maggiori informazioni

Privacy & Cookies Policy